Sei in Home > News > Il Padiglione Aquae Venezia 2015 è una realtà

Archivio notizie

07-05-2015

Il Padiglione Aquae Venezia 2015 è una realtà

Nella mattinata di domenica 3 maggio circa duemila invitati hanno partecipato al taglio del nastro del padiglione del nuovo polo espositivo di Marghera/Venezia: sugli oltre 10 mila metri quadrati realizzati da Condotte S.p.A. è stata inaugurata AQUAE Venezia 2015, manifestazione collaterale di Expo Milano 2015, sei mesi di convegni, attrazioni e iniziative tutte dedicate all'acqua, promosse da Expo Venice S.p.A. con la consulenza scientifica della Fondazione Umberto Veronesi, la società eAmbiente e l’Unesco.

Molte le autorità presenti per l'occasione, dal Premier Matteo Renzi al Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, ai ministri dell’Ambiente Gianluca Galletti e alle Politiche Agricole e Forestali Maurizio Martina. Presenti anche i sottosegretari Barbara Degani e Pierpaolo Baretta, i candidati alle prossime elezioni Alessandra Moretti, Francesca Zaccariotto, Felice Casson e Luigi Brugnaro. A fare gli onori di casa il Presidente di Condotte Immobiliare Isabella Bruno Tolomei Frigerio e il Presidente di Expo Venice Cesare De Michelis. Al termine della cerimonia d’apertura l'ex premier e Presidente della Commissione Europea, Romano Prodi, ha tenuto una "lectio magistralis" con la quale è iniziata la serie di appuntamenti scientifici dedicati al tema dell’acqua.

"Un progetto pragmatico, questo è uno stimolo per il Paese … anche da qui si scrive il futuro dell'Italia …", ha detto il Premier Matteo Renzi congratulandosi di un progetto che consolida e riavvia il processo di riqualificazione delle aree industriali di Marghera. “Un Padiglione che resterà alla città, un progetto che diventerà la porta di terra della città insulare” ha aggiunto Isabella Bruno Tolomei Frigerio.

Video

Torna indietro